Piccola guida sugli integratori anti-age

donna-avanzata-di-età-sorride

Ultimamente l’aspetto esteriore conta moltissimo in questa società. Per questo un tema molto discusso è come mantenere l’aspetto esteriore giovane. Quello che si sottovaluta però è il processo di invecchiamento che avviene non sono all’esterno del nostro organismo ma anche all’interno.

Ad invecchiare ci sono anche i nostri organi per questo con l’avanzare dell’età sotto consiglio del proprio medico è bene assumere degli integratori come: integratori anti-age.

Integratori anti-age

Vitamine del gruppo B

Sono consigliati agli anziani. Essi dovrebbero prestare attenzione all’apporto di vitamine del gruppo B, un insieme di vitamine essenziali per il corretto funzionamento del cervello. Una review del 2020 sull’American Journal of Nutrition ha evidenziato una correlazione tra bassi livelli di vitamina B12 a un deterioramento cognitivo. Lo stesso tipo di carenza può favorire l’insorgenza della depressione tra gli anziani, una condizione molto frequente e da non sottovalutare. Infine le vitamine del gruppo B aiutano anche:

  • Nella produzione di energia
  • Nella produzione di globuli rossi e globuli bianchi
  • Nel contrasto a stati di anemia

Le vitamine del gruppo B includono B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico), B6, B7 (biotina), B12 e acido folico. Per integrare queste vitamine naturalmente è fondamentale includere nella propria dieta carne, uova, pesce e verdure a foglia verde. Un multivitaminico quotidiano può aiutare gli anziani a mantenere i livelli raccomandati di queste vitamine.

Vitamina D

Gli anziani tendono a consumare pochi alimenti contenenti vitamina D ed a passare poco tempo all’aria aperta con conseguente poca esposizione solare. Questo unito alla tendenza della nostra pelle a produrre sempre meno vitamina D con il passare del tempo, fa sì che gli anziani tendano a sviluppare una carenza di questa vitamina.

Alla carenza di vitamina D sono associate una riduzione della densità ossea con conseguente rischio di osteoporosi.

Un multivitaminico contenente vitamina D e calcio è utile per prevenire fratture ossee negli anziani, come evidenziato da uno studio pubblicato nel 2020 sulla rivista Medicine. Fonti alimentari di vitamina D da inserire nella propria dieta includono pesce grasso, tuorli d’uovo, formaggio e funghi, oltre a latte fortificato, succhi d’arancia e cereali.

Calcio

Per denti ed ossa forti il calcio è fondamentale e non tutti sanno che questo minerale è anche benefico per la funzione nervosa e muscolare. Le donne sopra i 51 anni dovrebbero consumare 1.200 milligrammi di calcio al giorno, mentre gli uomini di età compresa tra 51 e 70 anni ne necessitano 1.000 milligrammi al giorno. Uno studio del 2020 ha messo in luce come integratori di calcio e vitamina D possono ridurre il rischio di fratture. Attenzione però, in quanto livelli eccessivi di calcio portano con sé effeti collaterali come nausea o stitichezza, pertanto è importante prima dell’assunzione consultare il proprio medico. Chi desidera arricchire la propria alimentazione con alimenti ricchi di calcio presti attenzione a latte, yogurt, formaggio e verdure a foglia verde.

Acidi grassi omega-3

Mantenere bassi i livelli di infiammazione del nostro organismo è possibile con gli acidi grassi omega-3. EPA e DHA, due tipi di omega-3, garantiscono benefici per la salute del cuore, il diabete di tipo 2, i disturbi neurologici e quelli legati agli occhi. Un lieve deterioramento cognitivo può essere migliorato attraverso gli integratori di omega-3. Chi volesse integrare la propria dieta con alimenti ricchi di omega-3 dovrà ricercare pesce grasso, noci e semi di chia. Nonostante i numerosi effetti benefici degli omega-3 è sempre bene consultare un medico, prima di assumere qualsiasi tipo di integratore.

Collagene

Gli integratori di collagene da bere aiutano a migliorare l’elasticità e l’idratazione della pelle, supportando inoltre la salute delle ossa e delle articolazioni. La ricerca mette in luce come i peptidi di collagene possono migliorare l’aspetto della pelle e ridurre i sintomi dell’osteoartrosi. Il collagene è importante per la pelle, le ossa, le articolazioni e i muscoli, possono assumerlo gli anziani, gli sportivi o tutti coloro che stanno cercando di prevenire le rughe.

Redazione

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post
schermo-pc-barra-di-caricamento-loading-con-lumaca-sopra

Pc lento? Le possibili cause e come intervenire per risolvere il problema

Next Post

Diritto antidiscriminatorio di genere: norme, forme e sfide future

Related Posts