L’importanza dell’igiene negli ambienti di lavoro

mocio-scopa-paletta

Un’accurata gestione dell’igiene e della pulizia in ufficio contribuisce a garantire condizioni lavorative ottimali, nonché a contenere la diffusione di problematiche di salute di vario tipo e ridurre tanti costi inutili.

La pulizia in ufficio non è solo una questione di ordine

Si pensa talvolta, a torto, che preoccuparsi di mantenere puliti gli ambienti di lavoro sia soltanto una questione formale, quasi più dettata dall’esigenza di offrire un’atmosfera accogliente e linda ai clienti, anziché assicurare condizioni di lavoro ottimali. In realtà, quando ci si preoccupa di tutte quelle incombenze che rientrano nell’ambito dell’igiene e della pulizia, per esempio andare a consultare le offerte di prodotti per la pulizia o informandosi sull’efficacia di nuove soluzioni per igienizzare e pulire, si va ben oltre il concetto di ordine. Tutti gli accorgimenti che si mettono in atto per rendere l’ambiente lavorativo pulito ed ordinato, si riflettono ovviamente anche sulle sensazioni che possono provare i nostri collaboratori all’interno dell’ufficio. Del resto, non sono poche le ricerche condotte in questo preciso ambito – quello della pulizia e della salubrità degli ambienti lavorativi – che hanno messo in evidenza, nel corso degli anni, la presenza di condizioni igieniche tutt’altro che edificanti. Uno studio, in particolare, sfatava il mito secondo il quale i servizi igienici fossero il luogo meno “pulito” e salubre dell’ufficio. In realtà, dall’osservazione delle condizioni degli uffici in innumerevoli aziende, ci si è accorti che gli accessori come le tastiere dei computer (solo per citarne uno) fossero in realtà dei veri e propri ricettacoli di batteri delle più disparate tipologie. Eppure, non è così difficile immaginare quanto un apparecchio informatico di uso comune, dove si trascorre parecchio tempo ad elaborare informazioni di ogni tipo, possa essere decisamente sporco. Ogni volta che si porta a compimento qualche mansione, anche lontano dalla scrivania, quando si torna a lavorare con il computer ci si porta appresso tutta la carica batterica recuperata altrove.

Perché è importante igienizzare le superfici toccate più frequentemente?

Dopo la doverosa premessa con la quale abbiamo introdotto la tematica del nostro articolo, vorremmo focalizzare la nostra attenzione su quello che dovrebbe essere l’approccio adottato nella gestione della pulizia in ufficio: usare i giusti prodotti per la cura di tutte quelle superfici che possano essere toccate regolarmente. Oltre al lungo periodo pandemico dei precedenti anni, non dovremmo comunque dimenticarci di citare quanto una semplice epidemia influenzale, ogni anno, causi un gran numero di malati e, di conseguenza, anche degli importanti costi sociali. Le ore di lavoro perse a causa della malattia, nonché la necessità di ricorrere a tutti i trattamenti medici del caso, o l’acquisto dei farmaci, sono tutti esempi di quanto – anche una innocua stretta di mano – possa diventare il veicolo tramite il quale allettare tante persone. Ecco perché le scrivanie, le maniglie delle porte, le ante degli armadi, i ripiani usati da parte di più persone andrebbero mantenuti adeguatamente igienizzati, proprio per evitare il diffondersi di queste inutili epidemie di malanni invernali.

Igiene e pulizia in azienda: una questione di rispetto

Oltre a considerare il fatto che un ambiente pulito sia più piacevole da vivere durante le ore lavorative, nonché il fatto che prevenire la diffusione di influenze ed altri malanni abbia ricadute positive sulle attività delle aziende, concludiamo il nostro post con una semplice considerazione finale. Usufruire di un servizio igienico non mantenuto in ordine dai propri colleghi, è già di per sé un’esperienza tutt’altro che soddisfacente: conoscendo però potenzialmente la “trascuratezza” e la “maleducazione” dei responsabili, questi inconvenienti possono essere vissuti in un certo modo dai collaboratori. Porsi nei confronti di potenziali clienti (sconosciuti) in un modo simile, è invece una semplice mancanza di rispetto che sicuramente non fa piacere ad interlocutori che si trovano solo di transito all’interno dell’ambiente aziendale.

Redazione

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post
social-housing-edilizia-abitativa-shutterstock

Cos’è il social housing e come funziona

Next Post
flotte-aziendali-audi

Flotte aziendali e mobilità elettrica

Related Posts