Flotte aziendali e mobilità elettrica

flotte-aziendali-audi

Il settore automobilistico non si dedica solamente alle necessità dei privati, ma dedica grande attenzione anche al panorama delle aziende. Sono molti gli utenti business alla ricerca di nuove e innovative soluzioni per le proprie flotte aziendali. Per questo sono nati servizi specifici, come nel caso di Audi For Business, che raccoglie le proposte della casa tedesca per il mondo dei professionisti.

Inoltre questo settore non è immune a quelle che sono alcune importanti tendenze, come la ricerca della massima sostenibilità. Da questo punto di vista una flotta aziendale potrebbe permetterci di effettuare delle scelte da non sottovalutare.

Flotta aziendale elettrica: quali sono i vantaggi

Una flotta aziendale è una vera e propria spesa a cui far fronte. In molti casi non se ne può fare a meno. A seconda del tipo di attività condotta dalla nostra azienda sarà necessario dotarsi di un buon numero di veicoli.

Le auto elettriche possono essere una soluzione efficiente e utile per risparmiare, sia sul breve che sul lungo periodo. Queste vetture presentano motori efficienti, in grado di ridurre di molto i nostri consumi. A parità di chilometri percorsi il costo con le auto elettriche è decisamente inferiore. Inoltre non dovremo sottostare alla fluttuazione tipica della benzina o del diesel.

Un’altra caratteristica importante è il costo nel mantenere queste automobili. Da questo punto di vista le macchine elettriche ci costano molto meno, a partire dall’esenzione dal pagamento del bollo auto, valida per i primi cinque anni dall’immatricolazione.

Anche la manutenzione è molto più economica. Gli intervalli di tempo tra una manutenzione e l’altra sono più ampi, e bisogna sostituire un minor numero di ricambi a ogni intervento.

Noleggio o leasing: cosa scegliere?

Al momento di realizzare una completa e efficiente flotta aziendale ci si ritrova a dover scegliere tra noleggio a lungo termine e leasing. Queste due soluzioni presentano alcune importanti differenze, e per questo è importante ragionare attentamente sui pro e sui contro di ognuna.

Il noleggio a lungo termine è un vero e proprio noleggio, come suggerisce il suo nome. Il veicolo resta proprietà dell’azienda che fornisce il servizio, mentre noi abbiamo il diritto di utilizzarlo per un tempo ben preciso (di solito qualche anno). Si paga un anticipo iniziale, in base al modello scelto e ad altri fattori, e si versa un pagamento mensile per tutta la durata dell’accordo.

Per le aziende è una scelta molto vantaggiosa, perché offre una copertura completa, a 360°. L’azienda proprietaria del veicolo copre la maggior parte delle incombenze, come la manutenzione, l’assicurazione RCA e persino il bollo auto. Al tempo stesso un fattore negativo è l’assenza del riscatto: al termine dell’accordo l’auto andrà necessariamente riconsegnata. Per questo è ottima per coloro che preferiscono cambiare ciclicamente i mezzi che compongono la flotta aziendale.

Il leasing auto è invece una proposta più versatile, che unisce alcune caratteristiche del noleggio con quelle dei classici finanziamenti. L’auto non è nostra per tutta la durata dell’accordo, e ci troveremo a versare una rata mensile. Quando l’accordo giunge al termine abbiamo la possibilità di riscattare la vettura con una maxi-rata, e acquisirne la proprietà in maniera definitiva. Possiamo anche scegliere di non riscattare l’auto, e di riconsegnarla all’azienda, come faremmo con il noleggio. Questa opzione è l’ideale per coloro che preferiscono scegliere dopo qualche tempo, senza avere reali obblighi né verso la restituzione né verso il riscatto.

Redazione

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post
mocio-scopa-paletta

L’importanza dell’igiene negli ambienti di lavoro

Next Post
rete-programmazione-intelligenza-artificiale

In che modo l’innovazione tecnologica ha cambiato la società

Related Posts