A cosa serve una visura catastale

cos'è la visura catastale

La Visura Catastale è senza ombra di dubbio una delle più importanti procedure burocratiche.

Grazie ad essa infatti, si ha la possibilità di conoscere una serie di dati tecnici ed anagrafici riguardanti l’immobile ed il suo proprietario (o proprietari, nel caso in cui dovessero essere più di uno solo). E’ una revisione a dir poco essenziale, in particolar modo nei contesti di acquisto/vendita di una casa (ad esempio terreno o fabbricato).

Per poter fare delle visure catastali, basta presentarsi presso uno degli appositi sportelli catastali dell’Agenzia del Territorio. A rilasciare questo documento, è l’Agenzia delle Entrate.

Ma come potete ben immaginare, quando si chiede una visura di questo tipo, c’è il rischio di dover sottostare a lunghe trafile. Proprio per tale motivo, esiste la visura catastale online, che consente di beneficiare di una burocrazia semplificata e repentina.

Visura catastale cos’è

Prima di scoprire come ottenerla, è bene comprendere nel dettaglio a cosa serve una visura catastale.

Come vi abbiamo detto poco fa, tramite la visura catastale si ha la possibilità di consultare svariate informazioni di un terreno o un fabbricato.

E’ un documento ufficiale che ci consente di scoprire in primis la tipologia dell’immobile (ad esempio fabbricato rurale, appartamento, appezzamento di terreno ecc). Allo stesso tempo, ci offre una serie di dati inerenti alla categoria di appartenenza, la consistenza (espressa in mq, vani o are), l’indirizzo, la provincia, la rendita e tanto altro ancora.

Principalmente, nel momento in cui si effettua la richiesta di visura, si avrà l’opportunità di scoprire i seguenti dati catastali:

  • Il foglio
  • La particella
  • Il subalterno (se presente)

Ma non solo. Grazie a tale procedura, sarà possibile scoprire numerose informazioni sui soggetti proprietari, a livello anagrafico.

Visura catastale dove chiederla

A questo punto ci si chiede: come si può chiedere una visura catastale?

Le opzioni sono due. Potreste recarvi fisicamente al catasto (presso l’ufficio pubblico), oppure procedere in via telematica. Così facendo, si avrà modo di scoprire tutti i dati in maniera semplice e veloce ma comunque professionale e di qualità.

A tal proposito, sappiate che ci sono diversi siti web che offrono questo tipo di servizi. Basti pensare a Tutto Visure, nonché leader nel settore da anni e che consente di effettuare svariate procedure burocratiche online, come ad esempio visure PRA e targa, visura CRIF, report aziendali e tanto altro ancora.

Chiedere una visura catastale in via telematica richiede giusto qualche step. Per prima cosa, dovrete collegarvi sulla pagina ufficiale del portale e selezionare il tipo di analisi di cui necessitate (ad esempio visura catastale su un terreno o visura catastale su un fabbricato).

Dopodiché, sarà necessario compilare un form in cui vi chiederanno delle informazioni personali. Di conseguenza: il nome, il cognome ma soprattutto dei dati inerenti all’immobile in questione, vale a dire l’indirizzo e la provincia in cui è localizzato e così via.

Inoltre, con una visura catastale su soggetto potrete effettuare la ricerca su tutto il territorio nazionale, cliccando sull’apposita spunta. In questo modo, avrete occasione di consultare l’elenco completo con tutti gli immobili che risultano intestati all’individuo.

Con la visura catastale su immobile invece (che può essere attuale o storica), potrete consultare dettagli in merito all’unità interessata. Per inoltrare la richiesta, dovrete inserire: il foglio, la particella, il subalterno, la provincia e il comune in cui è ubicato. Insomma, grazie alla procedura online, chiedere una visura catastale risulterà semplicissimo. Non sarete più costretti a fare lunghe file agli sportelli e riceverete tutte le informazioni necessarie stando comodamente da casa propria. Le tempistiche si aggirano sulle due ore massimo: tuttavia, selezionando l’opzione consegna urgente riceverete la documentazione in soli dieci minuti!

Redazione

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post
Filetto alla Wellington- ingredienti e preparazione

Filetto alla Wellington: ingredienti e preparazione da seguire

Next Post
Trekking all'isola d'Elba- i percorsi da non perdere tra mare e montagne

Trekking all’isola d’Elba: percorsi tra mare e montagna

Related Posts