Eredità
 

Home
Up
Quote eredità
Testamento
Legittima
Divisione
Successione

 

 
Restringi la ricerca :
bullet
Testamento
bullet
Divisione
bullet
Quote
bullet
Legittima
condominio consulenza legale
bullet
Successione

 



Domanda : una mia cugina alla lontana ormai ottantenne, usufruttuaria dell'appartamento in cui vive, vorrebbe sapere se può lasciarmi in eredità l'usufrutto dell'appartamento stesso che altrimenti tornerebbe -nel momento del suo decesso- per metà alla nuora e per metà al demanio. grazie

Risposta : NO. L'usufrutto è un diritto personalissimo e non è trasmissibile.
Data : 11/7/2004

Domanda : L'amica, non convivente, di mio padre, avendo un conto con lui cointestato (a firme disgiunte) ha venduto anticipatamente tutti i titoli che vi si trovavano quando lui è entrato in coma, con l'evidente intento di non farli entrare nella successione. Il nostro avvocato dice che abbiamo pieno diritto a chiederne la metà e ci conviene intentare un'azione legale. Potete darmi un secondo parere?

Risposta : Se siete in grado dimostrare quanto era presente nel conto, e che è stata l'amica ad effettuare l'operazione, potete intraprendere una azione legale per vedere riconosciuta la vostra quota legittima di eredità.
Data : 7/25/2004

Domanda : due fratelli hanno fatto testamento olografo, ognuno a favore dell'altro. uno, dopo il testamento, si è sposato. E' ancora valido, o subentra nell'eredità anche la moglie?

Risposta : Deve essere rispettata la quota di legittima della moglie (50% dei beni del marito)
Data : 6/27/2004

Domanda : Ho due figli minori e mio padre sta, con debiti e malagestione, compromettendo il proprio patrimonio e quindi la futura eredità. Posso rivolgermi al giudice per operare una qualche tutela a favore dei miei figli che, essendo piccoli, non possono farnulla di fronte allo scempio del patrimonio familiare?

Risposta : Non può fare nulla. Suo padre può gestire, se sano di mente, come meglio crede il suo patrimonio.
Data : 6/6/2004

Domanda : Ho ereditato un quarto di una abitazione nella quale ho comunque soltanto io la residenza. Posso continuare a risiedere nell'abitazione e, in attesa di un accordo sulla vendita, far cambiare la serratura d'ingresso?

Risposta : No, senza l'accordo degli altri coeredi.
Data : 4/4/2004

Domanda : Dal momento dell'apertura della successione, il giorno della morte della persona, esiste un termine entro cui accettare o rinunciare all'eredità?

Risposta : Il diritto di accettare l'eredità si prescrive in 10 anni. La rinuncia può essere fatta finchè il diritto di accettare non si sia prescritto.
Data : 4/4/2004

Domanda : mio padre vedovo può dare tutta la sua parte di eredità a un'altra persona avendo due figlie già eredi al 17% per la morte della madre?

Risposta : NO, il padre può liberamente disporre solo del 50% del suo patrimonio, ai fgli spetta il 50%.
Data : 3/28/2004

Domanda : Ho due figli, di cui uno per sue necessità ha avuto un anticipo sull'eredità per sposarsi e mettere su casa. Come faccio a documentare l'anticipo datogli, devo fargli firmare qualche documento?

Risposta : Non può esistere un anticipo sull'eredità. Eventualmente però può fare uno scritto firmato da entrambi che suo figlio ha ricevuto in donazione ...
Data : 3/9/2004

Domanda : Mio nonno non ha fatto testamento e non penso voglia farlo in futuro. Ha 2 figli: mia madre e mio zio. Per riconoscenza verso i miei genitori ha loro trasferito una somma di denaro, con semplice operazione bancaria senza alcun atto pubblico, intenstandola congiuntamente ad entrambi. Mio nonno ha già donato dei beni ai due figli e rimangono ancora nel suo patrimonio beni immobili e in denaro. Mio zio può rivendicare in alcun modo tale somma di denaro?

Risposta : Si, può richiedere la collazione cioè la ricostituzione dell'asse ereditario.
Data : 2/14/2004

Domanda : Madre vedova con 2 figli. Un figlio decide di rinunciare all'eredità del padre deceduto, può rinunciare anche a quella della madre ancora in vita ?

Risposta : No.
Data : 2/11/2004

Domanda : 2 fratelli ereditano dal padre un immobile. Un fratello ha dei debiti e rinuncia all'eredità. I suoi debiti passano all'altro fratello in quanto unico erede?

Risposta : No. Solo gli eventuali debiti del padre entrano nella massa ereditaria.
Data : 2/11/2004

Domanda : Mia madre prestava servizio come dama di compagnia presso una signora molto ricca di 92 anni la quale ha fatto testamento e le ha lasciato 25.000 euro. Mia madre è morta cinque mesi fa ma la signora non ha cambiato testamento. Se dovesse morirela signora mio padre potrebbe ereditare quei soldi ?

Risposta : Si, 1/2 andrà suo padre e 1/2 andrà lei.
Data : 2/1/2004

Domanda : In un matrimonio con separazione dei beni contestualmente alla cerimonia, in caso di morte di uno dei coniugi, il superstite ha diritto ugualmente all'eredità, relativamente ai beni non in comunione, ovvero beni ( es immobili di abitazione casa coniugale ) acquistati dal coniuge defunto precedentemente al matrimonio ?

Risposta : SI.
Data : 12/2/2003

Domanda : mia madre ha 2 fratelli (1 maschio e 1 femmina) e, a momenti, dovranno ripartirsi i beni di mia nonna (ancora in vita). Pongo due domande: 1) uno degli appartamenti è in locazione (preciso che è ubicato in collina). Volevo sapere se tale appartamento subisce un deprezzamento di circa il 25%. 2) Inoltre, è vero che gli appartamenti che si trovano a piano terra hanno un valore maggiore a quelli che si trovano ai piani superiori ?

Risposta : - non conta dal punto di vista eredità - no, in genere è il contrario, comunque dipende dal contesto.
Data : 8/3/2003

Domanda : Mio zio paterno ha ottenuto tutta l'eredità dei genitori grazie ad un atto di compravendita. é vero che in questo caso non è possibile ottenere niente dall'eredità spettante agli altri 4 figli e nemmeno dalla vendita?

Risposta : NO. Ai 4 figli spetta la quota di legittima.
Data : 7/27/2003

Domanda : Siamo 3 cugini e abbiamo ereditato da una zia una casa in montagna. La proprietà spetta a tutti e 3. è possibile che i figli di uno di noi 3 possano andare a trascorrere le vacanze in questa casa, da soli e senza la presenza del loro genitore e senza il permesso degli altri 2 coeredi? Va precisato che i figli in questione sono sposati e hanno la loro famiglia e non vivono più con il genitore.

Risposta : SI, purchè abbiate concordato tra cugini una turnazione. Diversamente è necessario il consenso degli altri cugini.
Data : 7/26/2003

Domanda : Posseggo una proprieta'. Non sono sposata, non ho figli, padre divorziato e una madre legalmente usufruttuaria della proprieta. Esistono parenti da parte paterna e materna. Con la redazione di un testamento e' possible escludere un padre dalla parte legittima di eredita' - se esistesse, suppongo si, lasciando il patrimonio ad altre persone della famiglia. Ringrazio per l'assistenza.

Risposta : NO.
Data : 6/28/2003

Domanda : In una successione ereditaria, se mia madre non manifesta la volontà di successione (da mio nonno) dopo 10 anni, posso io, considerata l'inerzia di mia madre come rinuncia tacita, manifestare la volontà di succedere ?

Risposta : SI.
Data : 6/13/2003

Domanda : I debiti, dopo che sono trascorsi 30 anni, sono ereditabili ?

Risposta : Se il credito ordinario non è mai stato richiesto dopo 10 anni si prescrive.
Data : 6/7/2003

Domanda : Una signora anziana e' deceduta senza testamento. Ha viventi due fratelli ed una sorella ciascuno dei quali con dei figli. Di una seconda sorella della defunta (deceduta da qualche anno) rimangono viventi i figli che chiameremo NIPOTI della signora anziana deceduta. Il Quesito: i NIPOTI hanno diritto ad una parte dell'eredita'?

Risposta : SI. Spetta 1/4 da dividere tra loro.
Data : 6/6/2003

Domanda : E' vincolante la firma di rinuncia ad una futura eredità firmata da un fratello in sede di donazione di un immobile da parte del padre all'altro fratello? In pratica, se mia madre, in sede di effettuazione di una donazione di un immobile da partedi mio nonno a mio zio, ha firmato una rinuncia all'eredità di detto immobile, detto immobile è perso per sempre?

Risposta : I patti rinunciativi di un'eredità futura sono vietati dal Codice Civile.
Data : 5/30/2003

Domanda : mia madre, ha ereditato una casa dai suoi genitori, e morta all improvviso in un incidente noi siamo 5 figli piu mio padre a chi spetta la maggiorita della casa amio padre o hai figli? La ringrazio anticipatamente

Risposta : 1/3 al padre + il diritto di abitazione 2/3 ai figli da dividere tra loro in parti uguali
Data : 5/25/2003

Sono state trovate 22 domande.
Tutti i Contenuti sono protetti dalle attuali normative vigenti in tema di diritto d'autore (legge n. 633 del 1941). L'Utente non ha il diritto di appropriarsi, né di riprodurre, di modificare, di tradurre, di distribuire, di ripubblicare, in alcuna forma anche parziale o comunque di utilizzare i contenuti del sito per finalità professionali e/o collegati alla propria o alla altrui attività professionale..
Per eventuali commenti o suggerimenti scrivi a
Per le consulenze online utilizzare esclusivamente l'apposito
modulo di richiesta. Ultimo aggiornamento: 11 March, 2013.